Il piede diabetico

Quando abbiamo deciso di dedicare i nostri sforzi ad una campagna d’ informazione e prevenzione delle patologie del piede del diabetico, ci siamo presto resi conto della scarsissima informazione che porta i nostri assistiti, ahimè, a consultare uno specialista in stato di ulcera avanzata, quando cioè è troppo tardi. Avevamo bisogno di comunicare tutto questo a voce forte e di proporre, parallelamente, un servizio completo con una forte presenza sul territorio. All’iniziativa, infatti, hanno aderito tutti i nostri point informativi per una ramificazione capillare in ogni provincia della Campania.

PEDiab

Sono plantari per piede diabetico, costruiti su calco in gesso in multistrato con opportuni scarichi. I materiali usati in termoformatura assicurano una uniforme distribuzione del peso con opportuni scarichi, mirati ad evitare iperpressioni lì dove è presente una piaga in fase di guarigione. Il rivestimento è realizzato in materiale con memoria di forma e quindi antidecubito. PEDiab deve essere utilizzato in calzature per piedi diabetici, molto ampie, senza cuciture interne e con suole rigide o semi-rigide.